Introduction Tuning Educational Structures in Europe is a project supported by the European Commission within the framework of the Lifelong Learning Programme. Launched in 2000, the Tuning Project offers a concrete guide to implement the Bologna Process, providing a methodology to design, develop, deliver and evaluate study programmes according to the new reform of cycles. The purpose of this study is to develop the Italian version of the self-report questionnaire on the core competences identified by the Tuning Project, testing its linguistic and cultural validity, in order to provide an instrument that can be used in studies of analysis and development of our nursing education system, aimed to make it more comparable and compatible with the education systems of other countries participating in the Bologna Process. Materials and methods The linguistic and cultural validation was conducted within a larger project promoted by the Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica of the IPASVI nursing college of Rome. The English original version of the questionnaire was translated and validated into Italian using the forward-backward method, verifying the accuracy, clarity and naturalness of the translation. Results and conclusions The questionnaire is easy to understand and use, and the specific core competences examined are conceptually applicable in the Italian academic context. However, further research (currently in progress by our working group) is needed to assess its psychometric properties.

Introduzione Il progetto Tuning Educational Structures in Europe, finanziato dalla Commissione Europea nel quadro del programma di apprendimento permanente e avviato nel 2000, offre una guida concreta alla realizzazione delle politiche di indirizzo del Processo di Bologna, fornendo indicazioni metodologiche per progettare, sviluppare, attivare e valutare i corsi di studio secondo la nuova riforma dei cicli. Obiettivo di questo studio è sviluppare la versione italiana del questionario di autovalutazione sulle competenze core identificate dal progetto Tuning, testandone la validità linguistica e culturale, al fine di disporre di uno strumento che favorisca studi di analisi e di sviluppo della formazione infermieristica italiana per armonizzarla con quella degli altri paesi che hanno aderito al Processo di Bologna. Materiali e metodi La validazione linguistico-culturale è stata condotta all’interno di un progetto più ampio del Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica del Collegio IPASVI di Roma. La versione originale in inglese del questionario è stata tradotta e validata in italiano con un processo di forward-backward, verificandone la comprensibilità, la chiarezza e la conformità. Risultati e conclusioni Il questionario è di facile comprensione e utilizzo; inoltre le competenze distintive considerate risultano riconoscibili e concettualmente calabili nella realtà formativa italiana. Per promuovere l’impiego del questionario come strumento di indirizzo nei percorsi formativi è comunque necessario ampliare la ricerca (tuttora in corso da parte del nostro gruppo di lavoro), analizzando le sue proprietà psicometriche

Validazione linguistico-culturale della versione italiana del questionario sulle competenze infermieristiche del progetto Tuning Educational Structures in Europe

De Marinis M
2012-01-01

Abstract

Introduzione Il progetto Tuning Educational Structures in Europe, finanziato dalla Commissione Europea nel quadro del programma di apprendimento permanente e avviato nel 2000, offre una guida concreta alla realizzazione delle politiche di indirizzo del Processo di Bologna, fornendo indicazioni metodologiche per progettare, sviluppare, attivare e valutare i corsi di studio secondo la nuova riforma dei cicli. Obiettivo di questo studio è sviluppare la versione italiana del questionario di autovalutazione sulle competenze core identificate dal progetto Tuning, testandone la validità linguistica e culturale, al fine di disporre di uno strumento che favorisca studi di analisi e di sviluppo della formazione infermieristica italiana per armonizzarla con quella degli altri paesi che hanno aderito al Processo di Bologna. Materiali e metodi La validazione linguistico-culturale è stata condotta all’interno di un progetto più ampio del Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica del Collegio IPASVI di Roma. La versione originale in inglese del questionario è stata tradotta e validata in italiano con un processo di forward-backward, verificandone la comprensibilità, la chiarezza e la conformità. Risultati e conclusioni Il questionario è di facile comprensione e utilizzo; inoltre le competenze distintive considerate risultano riconoscibili e concettualmente calabili nella realtà formativa italiana. Per promuovere l’impiego del questionario come strumento di indirizzo nei percorsi formativi è comunque necessario ampliare la ricerca (tuttora in corso da parte del nostro gruppo di lavoro), analizzando le sue proprietà psicometriche
Introduction Tuning Educational Structures in Europe is a project supported by the European Commission within the framework of the Lifelong Learning Programme. Launched in 2000, the Tuning Project offers a concrete guide to implement the Bologna Process, providing a methodology to design, develop, deliver and evaluate study programmes according to the new reform of cycles. The purpose of this study is to develop the Italian version of the self-report questionnaire on the core competences identified by the Tuning Project, testing its linguistic and cultural validity, in order to provide an instrument that can be used in studies of analysis and development of our nursing education system, aimed to make it more comparable and compatible with the education systems of other countries participating in the Bologna Process. Materials and methods The linguistic and cultural validation was conducted within a larger project promoted by the Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica of the IPASVI nursing college of Rome. The English original version of the questionnaire was translated and validated into Italian using the forward-backward method, verifying the accuracy, clarity and naturalness of the translation. Results and conclusions The questionnaire is easy to understand and use, and the specific core competences examined are conceptually applicable in the Italian academic context. However, further research (currently in progress by our working group) is needed to assess its psychometric properties.
competenze, Tuning Project, formazione infermieristica, esiti formativi; competences, Tuning Project, nursing education, learning outcomes
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12610/6260
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact