Introduction. Geriatric settings are not attractive for italian nurses that rather prefer other areas, valued as more stimulating and rewarding. No italian studies attempted to analyse the reasons for the lack of interest of nurses for geriatric care, therefore an explorative study was conducted. Method. A qualitative study was conducted collecting data through focus groups with nurses involved in different clinical settings. The focus groups were type-recorded and transcribed Content analysis was used to analyse data. A researcher identified the main codes (this process was independently reviewed by a second researcher). The codes with similar meaning were grouped in main categories. The process was independently reviewed by a third researcher. Results. Several factors (individual, educational, organizative and sociocultural influence the choice of working with elderly people. The main reasons are related to: the needs of the family and of the organization, the quality of interpersonal relationship and values of the team, the previous educational experiences, the personal values, the association between old age and death, the physical characteristics of the working environment, the opportunity of giving personalized care, the perception of complexity of needs and of the necessary skills to answer those needs. Conclusions. The choice of the nursing profession is value loaden and nurses favour a choice of setting that reflects their values, rather than a priory selecting the clinical area. Geriatric care is perceived as generalist, less professionalizing compared to critical care. The education can play a major role in motivating nurses to consider and privilege geriatric care.

Introduzione. Gli ambiti di assistenza geriatrica sembrano attrarre poco gli infermieri italiani che preferiscono lavorare in altri contesti assistenziali considerati più stimolanti e gratificanti. In letteratura non sono rintracciabili studi italiani che abbiano analizzato i motivi della mancanza di interesse degli infermieri per le aree di assistenza all’anziano. Per individuare i fattori che influenzano la scelta di lavorare/o non lavorare nell’ambito delle cure geriatriche è stata condotta una ricerca esplorativa. Metodi. È stato utilizzato un approccio di tipo qualitativo, raccogliendo i dati attraverso focus group, condotti con infermieri provenienti da varie aree cliniche. Le registrazioni dei focus group sono state analizzate con l’analisi dei contenuti. Un ricercatore ha identificato le principali categorie emerse, successivamente raggruppate in macro categorie. Un revisore indipendente ha verificato la correttezza del processo. Risultati. Fattori di tipo individuale, organizzativo, formativo, sociale e culturale sono alla base della scelta di lavorare con gli anziani. Le principali motivazioni identificate sono: esigenze dell’organizzazione e familiari, qualità delle relazioni umane e condivisione di valori nell’ambiente di lavoro, esperienza formativa, evocazione di morte legata all’anziano, qualità della struttura, lavoro di squadra, assistenza personalizzata, padronanza dei tempi di cura, complessità dell’assistenza e livello di professionalità percepito. Conclusioni. La professione infermieristica ha una dimensione fortemente valoriale e gli infermieri sono disponibili a privilegiare la scelta etica, anche se meno conveniente, piuttosto che l’ambito clinico di lavoro. L’area di cure geriatriche viene percepita come generalista, meno professionalizzante rispetto ad altre aree cliniche come ad esempio l’area critica. La formazione può giocare un ruolo determinante nell’appassionare e spingere i nuovi professionisti verso ambiti assistenziali dedicati all’anziano.

Qualitative study on factors influencing the choice to work with the elders [Studio qualitativo sui fattori che influenzano la scelta degli infermieri di lavorare con gli anziani]

MATARESE M;
2007-01-01

Abstract

Introduzione. Gli ambiti di assistenza geriatrica sembrano attrarre poco gli infermieri italiani che preferiscono lavorare in altri contesti assistenziali considerati più stimolanti e gratificanti. In letteratura non sono rintracciabili studi italiani che abbiano analizzato i motivi della mancanza di interesse degli infermieri per le aree di assistenza all’anziano. Per individuare i fattori che influenzano la scelta di lavorare/o non lavorare nell’ambito delle cure geriatriche è stata condotta una ricerca esplorativa. Metodi. È stato utilizzato un approccio di tipo qualitativo, raccogliendo i dati attraverso focus group, condotti con infermieri provenienti da varie aree cliniche. Le registrazioni dei focus group sono state analizzate con l’analisi dei contenuti. Un ricercatore ha identificato le principali categorie emerse, successivamente raggruppate in macro categorie. Un revisore indipendente ha verificato la correttezza del processo. Risultati. Fattori di tipo individuale, organizzativo, formativo, sociale e culturale sono alla base della scelta di lavorare con gli anziani. Le principali motivazioni identificate sono: esigenze dell’organizzazione e familiari, qualità delle relazioni umane e condivisione di valori nell’ambiente di lavoro, esperienza formativa, evocazione di morte legata all’anziano, qualità della struttura, lavoro di squadra, assistenza personalizzata, padronanza dei tempi di cura, complessità dell’assistenza e livello di professionalità percepito. Conclusioni. La professione infermieristica ha una dimensione fortemente valoriale e gli infermieri sono disponibili a privilegiare la scelta etica, anche se meno conveniente, piuttosto che l’ambito clinico di lavoro. L’area di cure geriatriche viene percepita come generalista, meno professionalizzante rispetto ad altre aree cliniche come ad esempio l’area critica. La formazione può giocare un ruolo determinante nell’appassionare e spingere i nuovi professionisti verso ambiti assistenziali dedicati all’anziano.
Introduction. Geriatric settings are not attractive for italian nurses that rather prefer other areas, valued as more stimulating and rewarding. No italian studies attempted to analyse the reasons for the lack of interest of nurses for geriatric care, therefore an explorative study was conducted. Method. A qualitative study was conducted collecting data through focus groups with nurses involved in different clinical settings. The focus groups were type-recorded and transcribed Content analysis was used to analyse data. A researcher identified the main codes (this process was independently reviewed by a second researcher). The codes with similar meaning were grouped in main categories. The process was independently reviewed by a third researcher. Results. Several factors (individual, educational, organizative and sociocultural influence the choice of working with elderly people. The main reasons are related to: the needs of the family and of the organization, the quality of interpersonal relationship and values of the team, the previous educational experiences, the personal values, the association between old age and death, the physical characteristics of the working environment, the opportunity of giving personalized care, the perception of complexity of needs and of the necessary skills to answer those needs. Conclusions. The choice of the nursing profession is value loaden and nurses favour a choice of setting that reflects their values, rather than a priory selecting the clinical area. Geriatric care is perceived as generalist, less professionalizing compared to critical care. The education can play a major role in motivating nurses to consider and privilege geriatric care.
career choice; geriatric nursing
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12610/7167
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? 0
  • Scopus 2
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact